Comunicazione IVA trimestrale 2018 fatture:

La Comunicazione IVA trimestrale 2018 fatture, insieme alla comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni periodiche, formano il nuovo Spesometro trimestrale da dichiarare e comunicare già a partire da quest’anno.

La comunicazione Iva fatture, comporta quindi l’obbligo per i soggetti passivi IVA di dover comunicare all’Agenzia delle Entrate, tutte le fatture emesse e ricevute, le variazioni a credito e a debito, ivi comprese le bolle doganali.

In primis, la scadenza della comunicazione Iva trimestrale era stata fissata dal decreto 193/2016 subito a maggio ma poi in sede di riconversione della legge, il governo, ha deciso di venire incontro ai contribuenti e ai commerciasti e alle associazioni di categoria, e di prevedere per il primo anno una scadenza semestrale.

A partire dallo Spesometro 2018, invece la scadenza è a regime e diventa trimestrale e semestrale su opzione, per conoscere tutte le novità, compresa la possibilità di inviare un documento riepilogativo fatture, leggi la nostra guida sullo Spesometro light 2018.

Prevista per lo spesometro secondo semestre 2017, la proroga al 6 aprile 2018.

Nuovo spesometro 2018 scadenze:

Scadenza comunicazione Iva trimestrale 2018:

Nuovo Spesometro 2018 scadenza Comunicazione IVA dati fatture: comunicazione liquidazioni IVA:
  • I° trimestre: entro il 31 maggio 2018;
  • II° trimestre: entro il 30 settembre 2018;
  • I° trimestre: entro il 31 maggio 2018;
  • II° trimestre: entro il 17 settembre 2018;
  • II° trimestre entro il 30 novembre 2018;
  • IV° trimestre entro l’ultimo giorno del mese di febbraio dell’anno successivo, 28 febbraio 2019.
  • II° trimestre entro il 30 novembre 2018;
  • IV° trimestre entro l’ultimo giorno del mese di febbraio dell’anno successivo, 28 febbraio 2019.

Le date potrebbero variare, si consiglia di verificarle sempre sullo scadenzario Agenzia delle Entrate,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*